Doctor Chat | App | medici | intervista | Francesco Cupido

Doctor Chat, l'app fatta dai medici per i medici: intervista all'ideatore Francesco Cupido, che ci ha parlato dell'instant messaging come strumento di aiuto in Italia.

App Doctor Chat |Dai medici per i medici: intervista all’ideatore Francesco Cupido

App Doctor Chat per i medici. Come è nata questa idea?

L’idea è nata un giorno in cui, trovandomi di fronte ad una patologia rara e complessa, ho davvero avuto paura di sbagliare diagnosi ed approccio terapeutico. Fortunatamente, lavorando in ospedale, ho avuto la possibilità di poter chiedere un consulto in tempi brevi ad altri colleghi. Proprio questa mia condizione “privilegiata” mi ha fatto riflettere su tutti quei medici che giornalmente si trovano ad affrontare da soli situazioni complesse.

La grande comunità dei medici ha bisogno proprio di una App per restare in contatto?

Esistono di fatto numerosi social network in campo medico per scambio di informazioni, ma non esiste nulla che può rapidamente e in modo semplice, attraverso l’invio di notifiche push, mettere in comunicazione il personale medico e paramedico di tutto il mondo. Partendo dal presupposto che lo smartphone è uno strumento già fondamentale per il nostro lavoro, ho cercato di coniugare le funzionalità delle più comuni app di instant messaging già esistenti (whatsapp, telegram) con le esigenze specifiche della professioni mediche.

Ci parli dell’App Doctor Chat…

Doctor Chat è un’ app aperta all’intera comunità scientifica in ambito sanitario (medici, paramedici, farmacisti, veterinari e nella prossima release anche agli psicologi). L’app permette di comunicare con colleghi che non figurano tra i contatti presenti nella propria rubrica, di poter disegnare sulle immagini per evidenziare i punti più importanti e per poter oscurare parti dell’immagine (occhi, tatuaggi..) che possano rendere riconoscibile il paziente. All’interno di doctor chat è possibile creare chat singole, gruppi di lavoro e sottoporre casi alla comunità scientifica interessata al fine della risoluzione in tempi rapidi.

Come possiamo accedere ai servizi di Doctor Chat?

Gratuita e disponibile su app store e google play, l’app è già tradotta in 6 lingue (italiano, inglese, francese, cinese, spagnolo, portoghese). Per utilizzarla è necessaria una registrazione che prevede l’inserimento di alcuni dati personali. Contestualmente viene inviato via email un form compilabile direttamente da smartphone, in modo da completare la registrazione inserendo i propri dati professionali, vagliati poi dallo staff di doctor chat al fine di evitare usi inappropriati dell’app.

Qual è il grado di diffusione di questa App, ad oggi?

Da luglio ad oggi l’app è stata scaricata da più di 3.000 utenti, in tutti e cinque i continenti. Attualmente l’utilizzo maggiore è concentrato in Europa e nello specifico in Italia. Doctor Chat ha attirato fin da subito l’interesse dei media (La Stampa, Venerdì di Repubblica, Ansa, Gds..) e ha ottenuto numerosi riconoscimenti, sia in ambito tecnologico che medico. Nell’ottobre 2014, in occasione degli AboutPHARMA Digital Awards, Doctor Chat è stata inserita tre le 3 applicazioni più importanti in ambito scientifico rivolte ai medici. Recentemente è stata selezionata tra le app più interessanti in ambito medico ed invitata a partecipare agli Health Tap AppRX Awards per le Top Health e Medical App del 2014.

Consiglierebbe Doctor Chat ai giovani professionisti?

Certamente e no solo a loro: che tu sia un giovane medico o un medico esperto, non c’è mai troppo da imparare né troppo poco da insegnare!