ISCRITTO ALL'ORDINE DEGLI PSICOLOGI CON IL NUMERO: 12345 - P. IVA:123456789


freud@animaonline.org - sigfreud@psy.it

333 1234567 +43 12345678

Home


Non credo che i nostri successi terapeutici possano competere con quelli di Lourdes; le persone che credono ai miracoli della Santa Vergine sono molto più numerose di quelle che credono all’esistenza dell’inconscio.

(Da Introduzione alla psicoanalisi, Vol. II, Parte III, Lez. 34, p. 183, Schiarimenti, applicazioni, orientamenti, 1932.)

 

Biosketch

Sono Sigismund Schlomo Freud, più conosciuto come Sigmund Freud, nato il 6 Maggio del 1856 a Freiberg (Příbor), nell’odierna Repubblica Ceca (al tempo chiamata Moravia). Sono il fondatore della Psicoanalisi, una branca della Psicologia. Nella mia vita di studioso e clinico ho avuto in cura personalità eminenti, come Anna O. e Marie Bonaparte, ma anche una giovane dal nome Dora ed il padre del piccolo Hans. Grazie ai miei pazienti ho esplorato regioni sconosciute e constatato che la scienza e la coscienza possono comprendere solo la sommità dei contenuti inconsci. Ho collaborato con Charcot a Parigi, dove mi sono avvicinato all’ipnosi come cura per i malati nervosi, e sviluppato il metodo clinico che ho diffuso al mio ritorno a Vienna. Qui ho applicato il metodo ipnotico sui pazienti isterici, e ho pubblicato i primi studi su questo metodo catartico​ (Studi sull’isteria, 1895). Negli anni successivi, come risultato del lavoro di cura sui pazienti e su me stesso, ho pubblicato L’interpretazione dei sogni, che fissa i paletti della futura psicoanalisi, approfondita ed ampliata da altre mie opere, la Psicopatologia della vita quotidiana (1904) e ai Tre saggi sulla teoria sessuale (1905) cui si affiancano gli studi di famosi “casi clinici”. Del 1910 è la fondazione della Società psicoanalitica internazionale, cui aderiscono in un primo momento anche i miei “discepoli” Jung e Adler. Altri studi freudiani (che sviluppano ulteriormente i concetti di Io, Es, Super-io, il noto “complesso di Edipo” e la teoria della sessualità) sono Al di là del principio di piacere (1920), L’Io e l’Es (1922) e Il disagio della civiltà (1930).

Vuoi anche tu un sito web professionale come quello di Freud?

Scopri come entrare a far parte di Anima Network!

Articoli Recenti

Video Gallery